Uso e applicazioni
Utilizzato per saldare gradi stabilizzati al titanio o al niobio di acciai inossidabili austenitici contenenti molibdeno o come elettrodo alternativo per gradi non stabilizzati come 316/316L. Non è consigliato per impieghi strutturali superiori a circa 400 °C, né per applicazioni criogeniche. Viene utilizzato anche per depositare sovrapposizioni resistenti alla corrosione e inserti delle sedi delle valvole su acciai in lega con tenore medio di carbonio; per questo motivo l'elettrodo viene normalmente fornito con un contenuto di ferrite tipico di 3-14 FN. Non è richiesto alcun preriscaldo e la temperatura di interpass massima è di 250 °C.
Tipo di lega
Acciaio inossidabile stabilizzato con Nb, contenente Mo.
Microstruttura
Austenite con 3-14 FN (3-12% di ferrite), tipicamente 10 FN.
Materiali base da saldare

EN W. N.: 1.4571 (X6CrNiMoTi17-12-2), 1.4573 (X10CrNiMoTo18-12), 1.4579 (X6CrNiMoTi17-12-2S), 1.4581 (X5CrNiMoNb19-11-2), 1.4580 (X 6 Cr Ni Mo Nb 17 12 2), 1.4583 (X10CrNiMoNb18-12), +
ASTM: 316Ti, 316Cb, CF10MC.
UNS: S31635, 31640.

Prodotti della linea 318

Nome commerciale Tipologia Processo
{{ item.nome }} {{ famiglia.name['it-IT'] }} {{ process }} >
Download
I nostri cataloghi
download
Schede tecniche
download
Certificazioni aziendali
download

Richiedi informazioni

Fornisci le tue informazioni di contatto e ti risponderemo con tutte le specifiche riguardanti il prodotto interessato e valide soluzioni di spedizione merci.
© Daiko s.r.l 2022 - Viale G. G. Felissent 84/D, 31100 Treviso, Italia
REA 416562 VAT and T.C. IT04907220265 - Tutti i diritti riservati