Uso e applicazioni
I materiali base CrMoV offrono buone proprietà di resistenza alla rottura da creep fino a circa 580 °C, con un ragionevole grado di resistenza alla corrosione nel vapore surriscaldato. Le applicazioni tipiche per i materiali fusi includono **involucri di valvole e turbine a vapore, caldaie, recipienti a pressione e nella generazione di energia e nelle industrie petrolchimiche**. Il vanadio aumenta la stabilità di rinvenimento dell'acciaio temprato e produce un effetto di indurimento secondario. Affina anche i grani, aumenta la resistenza e il rapporto di snervamento nonché la tenacità a bassa temperatura dopo la normalizzazione, e migliora le prestazioni di saldatura del normale acciaio bassolegato. È molto importante osservare le specifiche per il preriscaldo e il trattamento termico post-saldatura per i materiali base.
Tipo di lega
Materiali di consumo in acciaio legato 1¼%Cr-½%Mo per temperature elevate con aggiunta di vanadio.
Microstruttura
Dopo il PWHT, la microstruttura è costituita da bainite rinvenuta.
Materiali base da saldare

EN W. N.: G17CrMoV5-10 (1.7706), 21 CrMoV 5 11 (1.8070), 15 CrMoV 5 10 (1.7745), GS-17CrMo 5 11 (1.7706) (getto).
ASTM: A389 gr. C24 (getto), A356 gr. 9 (getto).

Prodotti della linea CrMoV

Nome commerciale Tipologia Processo
{{ item.nome }} {{ famiglia.name['it-IT'] }} {{ process }} >
Download
I nostri cataloghi
download
Schede tecniche
download
Certificazioni aziendali
download

Richiedi informazioni

Fornisci le tue informazioni di contatto e ti risponderemo con tutte le specifiche riguardanti il prodotto interessato e valide soluzioni di spedizione merci.
© Daiko s.r.l 2022 - Viale G. G. Felissent 84/D, 31100 Treviso, Italia
REA 416562 VAT and T.C. IT04907220265 - Tutti i diritti riservati