Uso e applicazioni
Viene utilizzato per la saldatura di una gamma di leghe a base di rame con se stesse e con acciai al C-Mn o ghisa, nonché per la riparazione e la giunzione di fusioni. Inoltre, se si ottiene una bassa diluizione, è adatto per il riporto in modo da fornire una superficie di appoggio e/o una copertura resistente alla corrosione su componenti in acciaio, alberi, eccetera. Non adatto per acciai inossidabili poiché il cromo proveniente dalla ripresa causa infragilimento. Il metallo di saldatura in bronzo allo stagno tende a essere statico a causa dell'ampio intervallo di fusione. Il preriscaldo a circa 200 °C può contribuire a migliorare la fluidità durante la saldatura di sezioni spesse. Per evitare la fessurazione a caldo, è preferibile mantenere la temperatura di interpass inferiore a 200 °C.
Tipo di lega
Filo in lega di bronzo allo stagno per la saldatura di leghe simili di bronzo allo stagno (bronzo fosforoso).
Microstruttura
Una struttura a base di rame multifase con eutettoidi complessi.
Materiali base da saldare

Bronzo allo stagno fino al 10% di Sn + 0,5% di P. Cu + 20-25% di Sn. Cu + 40% di Zn, bronzo al manganese.

Prodotti della linea CuSn

Nome commerciale Tipologia Processo
{{ item.nome }} {{ famiglia.name['it-IT'] }} {{ process }} >
Download
I nostri cataloghi
download
Schede tecniche
download
Certificazioni aziendali
download

Richiedi informazioni

Fornisci le tue informazioni di contatto e ti risponderemo con tutte le specifiche riguardanti il prodotto interessato e valide soluzioni di spedizione merci.
© Daiko s.r.l 2022 - Viale G. G. Felissent 84/D, 31100 Treviso, Italia
REA 416562 VAT and T.C. IT04907220265 - Tutti i diritti riservati